Mercoledì 20

thumb_566213e3210000c9005ac5d7_1024

 

ore 18

presentazione del libro

La Gente. Viaggio nell’Italia del risentimento (ed. minimum fax)

con Leonardo Bianchi, Giuliano Santoro e Vanni Santoni

Leggi la scheda del libro

Leggi la recensione per DINAMOpress

 

ore 19,30

presentazione partecipata

Toglieteci le mani di dosso!

con Slavina

 

ore 22

concerto duo elettrico acustico

Giorgio Ciccarelli

 

Le cose cambiano e Giorgio Ciccarelli, ex chitarrista degli Afterhours, si presenta con un nuovo tour, preparato e pensato per girare e toccare ancora più posti, ancora più città. Non pago delle cinquanta date fatte con la band su e giù per l’Italia, il Cicca porta in giro le canzoni del suo ultimo album in una veste diversa, più intima e meno violenta, più nuda, ma non meno intensa.

Affiancato da Gaetano Maiorano (già nella band), il duo si presenterà con chitarre elettriche, acustiche, tastiere, loop station, sequencer e altre diavolerie del genere atte al coinvolgimento del pubblico presente.

Giorgio Ciccarelli. Chitarrista, cantante, autore e compositore, ha pubblicato dischi e suonato con numerose e importanti band (Afterhours, Sux!, Colour Moves).

Ha all’attivo dodici album, oltre a dvd, video e singoli. Si è esibito in Europa, Stati Uniti, Canada, Cina. Praticamente ovunque in Italia: dal teatro Ariston di Sanremo al Leoncavallo di Milano, dal concerto del Primo Maggio a Roma al teatro Petruzzelli di Bari, passando per buona parte dei locali rock della penisola. Ha suonato con e per artisti del calibro di Greg Dulli, Mark Lanegan, Patti Smith e Mina.

Ha scritto e arrangiato pezzi per tutte le band con cui ha pubblicato dischi, vincendo premi in varie categorie. È giunto ora il momento di pubblicare qualcosa a suo nome.
“Le cose cambiano” è, di fatto, il primo disco solista di Giorgio Ciccarelli, uscito a Novembre 2015 per XXXV.

Il tour di presentazione dell’album ha toccato le principali città italiane ed il concerto di Giorgio Ciccarelli è stato votato tra i primi 10 “Best Live 2016” da KeepOn live Parade e nella classifica annuale del M.E.I.